Cosa succede se il server si blocca e internet va giù? L’importanza di un gestionale che usa tecnologie avanzate

Post sponsorizzato

Sempre più spesso si sente parlare di Farmacie che hanno subito attacchi da Cryptolocker e sempre più ingenti sono i danni da questi provocati. Al progredire delle continue minacce che vengono da internet, si accompagna anche un’evoluzione tecnologica che consente una protezione adeguata, oltre che ad aprire ad una serie di opportunità in termini di innovazione nella gestione di impresa.

Nell’articolo dello scorso giugno in cui sono state presentate le novità introdotte dal gestionale Sophia, si è parlato anche delle possibili configurazioni con cui l’applicativo può essere installato, un tema che merita un approfondimento in quanto risponde concretamente ai timori manifestati nei confronti delle nuove Cyber sfide.

Oltre alla modalità “classica” con cui il gestionale della Pharmagest Italia può essere configurato, che prevede un server ed un backup locali, Sophia consente anche un’installazione Cloud ed una Cloud Ibrida, l’unica che, permettendo di avere una copia di dati sincronizzata in tempo reale, garantisce la totale sicurezza della farmacia di fronte ad un guasto hardware, mancanza di linea internet e malware come i Cryptolocker.

Grazie al progresso delle tecnologie informatiche, anche realtà imprenditoriali come le farmacie possono, oggi, accedere agilmente a sistemi gestionali in Cloud che offrono ottime prestazioni in termini di business continuity: la sincronizzazione in tempo reale dei dati del software gestionale con datacenter esterni, offre la tranquillità di lavorare anche a fronte di guasti hardware ed in modalità smart.

Ma cosa succede se la rete internet va giù o, peggio, la farmacia subisce l’attacco di un Cryptolocker?
Il gestionale Sophia, scritto con le più avanzate tecnologie informatiche, offre l’opportunità di replicare i singoli dati all’esterno e, contestualmente, la possibilità di lavorare in assenza di connessione. La soluzione basata sul Cloud ibrido infatti, permettendo di avere una copia di dati sincronizzata in tempo reale, è l’unico sistema che garantisce la totale sicurezza anche nei confronti dei Cryptolocker che, quando arrivano, criptano tutto, backup compresi, creando seri danni all’attività. La configurazione del CLOUD IBRIDO, in sostanza, si presenta in due modalità: o si lavora con una rete locale che può anche restare identica a quella in uso in farmacia, server compreso, sincronizzando in Cloud o, in alternativa ed in base alle preferenze di utilizzo, si lavora normalmente in Cloud installando un server locale “modesto” che sia pronto ad intervenire quando ci sono problemi con la connessione internet.

Un timore ancora non del tutto superato da alcuni farmacisti è legato alla sicurezza offerta dal Cloud. Pur utilizzandolo quotidianamente per salvare e sincronizzare dati dei nostri device privati, si rimane scettici sul dove finiscano e come vengano trattati i dati della propria farmacia. Per sfatare questo eventuale dubbio, è essenziale affidarsi a partner tecnologici che gestiscano a 360° il servizio. Per ottenere il massimo della tutela in termini privacy e sicurezza, andrebbero utilizzate infrastrutture italiane, anche per essere totalmente aderenti alla normativa vigente.

app-sophia

Ecco perché Pharmagest Italia offre una soluzione completa, assumendosi la responsabilità della gestione di due Data Center proprietari siti in Italia con cui gestisce le istanze Cloud dei suoi clienti. La lunga esperienza nella gestione di soluzioni di Alta Affidabilità delle maggiori aziende di distribuzione del farmaco italiane è una garanzia per le farmacie che si affidano alle strutture Pharmagest i cui clienti, volendo, possono disporre di un indirizzo fisico e numero civico delle strutture dove sono conservati i dati della propria farmacia, sapendo per certo che non sono sparpagliati chissà dove in giro per il mondo.

cloudibrido

Scegliere un gestionale che utilizzi la tecnologia cloud non è solo sicurezza, ma anche una grande opportunità. Avendo i dati replicati in un datacenter esterno, è possibile realizzare servizi sempre più utili ed attuali come App per controllare in tempo reale l’andamento della farmacia, con dati di dettaglio come il valore della cassa aggiornato in real time, informazioni che è possibile visualizzare senza collegarsi al server in farmacia, ma direttamente al Cloud, per avere a disposizione dati aggiornati al secondo.
Il cloud, inoltre, è alla base di qualsiasi importante progetto web che voglia coinvolgere la farmacia come attore principale.

Vantaggi evidenti si manifestando anche nella gestione di gruppi di farmacie o parafarmacie, di qualsiasi tipologia o dimensione. Grazie al Cloud, è possibile realizzare un Hub centrale con i dati dei singoli punti vendita, un concentratore che accede ai dati in tempo reale e consente una gestione centralizzata e real time del gruppo: analisi statistiche su device mobili, possibilità di impostare o aggiornare un singolo dato per tutte le farmacie con un solo click, gestire gli ordini e tutto quello che serve per una vera gestione retail.

Adottare un gestionale di ultima generazione consente di cogliere i vantaggi delle più attuali tecnologie che semplificano la gestione, mettono in sicurezza le attività, rendono agile il monitoraggio e veloci le operatività quotidiane, predisponendo a nuove opportunità di business e permettendo ai farmacisti di dedicarsi alla consulenza ai pazienti.

Recommended Posts
Send this to a friend