Post sponsorizzato

L’otite nel cane e nel gatto rappresenta senz’altro una di quelle patologie dove la sinergia tra farmacista del territorio e medico veterinario può fare molto, tanto per la salute del pet quanto per lo sviluppo di percorsi integrati di consiglio e trattamento che abbiano alla regia le due professioni. Innanzitutto ci sono i numeri che dicono parecchio: secondo le stime, l’otite rappresenta una delle malattie più comuni nella clinica veterinaria e può arrivare a colpire fino al 20% dei cani e il 6% dei gatti. Tradurre in numeri non è difficile: secondo quanto riporta l’edizione 2020 del Rapporto Assalco-Zommark, che fotografa a cadenza annuale l’universo del pet in Italia, i gatti che abitano il nostro Paese sono 7,3 milioni, i cani leggermente meno, 7 milioni.

Dalla stessa fonte giungono altri due dati che meritano di essere messi sotto osservazione: primo, per i padroni di pet internet rappresenta ormai il primo canale dove andare a cercare informazioni sulla salute del proprio animale o confrontare prodotti (lo frequenta in media poco meno del 60% dei proprietari, ma tra i piccoli animali la percentuale arriva al 67%); secondo, nel caso di cani e gatti le opinioni degli italiani su salute e prodotti sono influenzate più dal veterinario che da altre fonti.

Nasce proprio da questi dati di fatto il progetto Farmacia Petferenziale di Msd Animal Health, ora al secondo anno di vita: facendo ponte tra medico veterinario e farmacista, assicura a quest’ultimo una formazione professionale e gestionale che non soltanto qualificano il reparto pet della farmacia, ma fanno parlare entrambi con la stessa lingua. Risultato, i consigli di entrambi sono sintonizzati e i proprietari di pet si tengono lontani dalla disinformazione di internet e quindi dalle sirene dell’e-commerce.

Si inquadra nel progetto il dossier di informazione scientifica che Msd Animal Health propone nell’ultimo numero di FarmaMese. Dedicato per l’appunto alle otiti, l’articolo è firmato da Stefano Corbetta, consigliere dell’Ordine dei medici veterinari della provincia di Milano e consigliere della Federazione regionale ordini medici veterinari della Lombardia. In quattro pagine, il dossier tratta il tema con il livello di approfondimento più opportuno per un professionista come il farmacista: le diverse forme (esterna, media o interna), le principali cause (malattie, parassiti, corpi estranei), i sintomi, i trattamenti e la prevenzione. Ne viene fuori una sintesi dalla letteratura che il farmacista troverà estremamente utile per “agganciarsi” al consiglio del veterinario e integrarlo con le proprie conoscenze farmacologiche.

Recent Posts
Send this to a friend