Osservatorio Pharmatrend

Le medicazioni avanzate rappresentano oggi un’efficace soluzione per la cura delle lesioni e delle ferite acute e croniche, nonché per il trattamento delle eventuali complicanze. Per tale motivo, questi prodotti costituiscono un’area di estremo interesse per il canale farmacia, come dimostrano le evidenze provenienti dalle analisi di Iqvia aggiornate a settembre. Nell’anno mobile che termina con questo mese, il mercato delle medicazioni avanzate mette infatti a segno una crescita in farmacia a doppia cifra, sia nei fatturati (+13,3%, per un totale di 54,6 milioni di euro) sia nelle confezioni vendute (quattro milioni di pezzi, +11,8%).

 

 

Molto più della metà del giro d’affari generato nel comparto (per la precisione il 73,2%) arriva dalle medicazioni avanzate a base di acido ialuronico, un componente attivo nella formazione delle fibre di collagene e nel processo di guarigione della ferita, con riduzione della sintomatologia dolorosa. Nei dodici mesi che terminano a settembre il fatturato di questo segmento mostra una crescita di 16,6 punti percentuali rispetto all’anno mobile precedente, grazie alla quale il giro d’affari lievita a 40 milioni di euro. Di tutto rispetto anche l’incremento in volumi (+13,8%), per un totale di 3,1 milioni di confezioni vendute.

 

 

Il resto del mercato si suddivide tra medicazioni avanzate di tipo standard (che registrano una crescita in valori del 5,1%), medicazioni avanzate a carattere antisettico (+4,8%) e medicazioni avanzate a base di collagene (+8,2%, sebbene quest’ultimo segmento non copra più dell’1,6% del giro d’affari complessivo del comparto).

 

 

In farmacia il mercato delle medicazioni avanzate risulta piuttosto concentrato. Le cinque referenze più vendute  generano oltre il 60% del fatturato complessivo e i primi tre prodotti appartengono tutti al brand Connettivina di Fidia farmaceutici, una linea di cicatrizzanti a base di acido ialuronico utilizzati nel trattamento di ferite e ulcerazioni cutanee. Seguono Hyalosilver , spray a uso topico prodotto sempre da Fidia farmaceutici, e Cicatridina, prodotto da Farma Derma.

 

 

Nelle diverse regioni il comparto mostra ovunque valori ampiamente positivi. Il 27% del fatturato nazionale si concentra in Lombardia e in Sicilia, dove la crescita a valori è pari rispettivamente al 17,1 e al 6,5%. Colpiscono le performance dell’Emilia Romagna e della Liguria, dove il settore non pesa complessivamente più del 12% ma si registrano incrementi del 20,8% e del 20,9%.

Recent Posts