La salute dei denti dipende anche dallo smalto, per rinnovarlo c’è Regenerate Enamel Science

Post sponsorizzato

L’80% dei problemi dentali più diffusi, quali la sensibilità, la trasparenza e l’ingiallimento, sono causati dall’erosione dello smalto e dagli attacchi degli acidi contenuti in molti alimenti e bevande comuni come tè, caffè, vino, succhi, frutta.

Regenerate Enamel Science™ è il primo sistema di igiene orale con NR-5™ in grado di rigenerare i minerali dello smalto, invertendo i primi stadi di erosione e mantenendo i denti sani e forti.
Si adatta facilmente alla routine di igiene orale: il Dentifricio Avanzato rigenera lo smalto minerale, il Collutorio Mousse Avanzato può essere usato come una protezione dentale quotidiana, lo Spazzolino garantisce igiene e cura dello smalto, mentre il Siero Avanzato è un rituale mensile.

Regenerate™ Dentifricio Avanzato rigenera i minerali dello smalto e aiuta a ristabilire il bianco naturale dei denti proteggendo dalla carie. È arricchito dall’esclusiva tecnologia NR-5™, clinicamente provata, i cui ingredienti si combinano per formare un nuovo apporto di minerali dello smalto, avvolgendo i denti e integrandosi a essi. Grazie alla sua formulazione unica, il Dentifricio Avanzato Regenerate™ presenta caratteristiche specifiche: una formula densa dalla consistenza ricca per via dell’alto contenuto di ingredienti e un fresco aroma di menta. Si utilizza due volte al giorno, al posto del dentifricio abituale.

regenerate2

Regenerate™ Siero Avanzato è in grado di rigenerare i minerali dello smalto, intervenendo sugli effetti dell’erosione e degli attacchi degli acidi. Se usato in combinazione con il Dentifricio Avanzato, aumenta la durezza dello smalto dell’82% dopo 3 giorni di utilizzo. Per prevenire i segni di erosione dentale e indebolimento dei denti, il Siero Avanzato si usa una volta al mese, per 3 giorni consecutivi, preferibilmente prima di dormire. L’uso è molto semplice: si applica un sottile strato di Siero sulla mascherina e sopra al Siero si aggiunge uno strato di Gel Attivatore. Il bastoncino miscelatore permette di mescolare agevolmente i due ingredienti. L’applicazione inizia dall’arcata dentale superiore, con l’applicazione della mascherina. Si tiene la mascherina per 3 minuti, poi si rimuove e si e risciacqua delicatamente.

Alla base di una corretta igiene orale, naturalmente, ci deve essere sempre un ottimo spazzolino: Lo Spazzolino Regenerate™, disegnato dall’architetto e designer Piero Lissoni, ha 5904 setole ultra sottili per una cura avanzata dello smalto. Delicato sui denti ma efficace nel rimuovere la placca, è formulato per inibire la formazione di batteri sulle setole fino a 90 giorni.

Regenerate™ Collutorio Mousse Avanzato ripara lo smalto dentale e inverte i danni causati dall’attacco quotidiano degli acidi, prevenendo danni futuri. Pensato per l’igiene quotidiana, garantisce una pulizia efficace e un’azione antibatterica. Grazie alla Foam Technology, il formato in mousse rilascia microbolle che raggiungono gli spazi interdentali per un’esperienza sensoriale dell’intera bocca e una freschezza duratura. Per risultati ottimali, si consiglia l’utilizzo giornaliero per risciacquare la bocca dopo aver lavato i denti o dopo aver consumato pasti e snack.

La salute dei denti comincia a tavola

Alimenti e bevande di uso quotidiano come tè, caffè, vino, succhi e frutta possono aggredire lo smalto e indebolirlo, per l’azione di zuccheri e acidi, o macchiarlo, per la presenza di tannini e caffeina.

Il farmacista potrà consigliare ai propri clienti prodotti specifici per la rigenerazione dello smalto ma anche spiegare loro che la cura dei denti e dello smalto comincia prima di tutto a tavola. Per ridurre la comparsa di macchie scure, per esempio, è bene limitare il consumo di tè e caffè. Se proprio non si riesce a farne a meno, è bene consumarli velocemente, evitando di “sorseggiarli” a lungo, e bere subito dopo un bicchiere d’acqua. Anche cibi e bevande acide, come frutta e alcuni succhi, possono intaccare lo smalto, per questo andrebbero sempre inseriti all’interno di una dieta bilanciata, che è la vera chiave per la salute del corpo e dei denti. I succhi acidi o zuccherati andrebbero bevuti velocemente, evitando di lasciarli a lungo in bocca, meglio ancora se con una cannuccia per limitare il contatto con lo smalto dentale. Per favorire la neutralizzazione degli acidi si può risciacquare la bocca con dell’acqua o berne un bicchiere. Lavare i denti dopo aver assunto cibi o bevande acide o dopo il caffè è certamente una buona abitudine, ma solo dopo aver aspettato 30 minuti, o lo smalto potrebbe danneggiarsi. Utilizzare sempre anche il filo interdentale, dopo aver lavato i denti, per ridurre l’effetto degli acidi che corrodono lo smalto e portano all’ingiallimento dei denti.

Altri articoli sullo stesso tema
Send this to a friend