In farmacia l’efficacia MSD Animal Health contro nematodi e tenie

Post sponsorizzato

Raccogliere le feci dei nostri amici a 4 zampe non fa solo parte del nostro dovere civico, ma aiuta anche a creare un ambiente più sicuro per tutti, anche per i nostri pet. Sì, perché le feci del cane a volte possono essere fonte di infestazioni parassitarie, non soltanto per gli altri cani, ma anche per noi umani. I parassiti intestinali che possono colpire i nostri amici a quattro zampe si presentano, infatti, in molte forme diverse. Le due classi più importanti sono i nematodi e i cestodi, più comunemente noti come tenie.

I nematodi del cane -i cosiddetti vermi tondi- sono molto frequenti nei cuccioli, nei quali causano i problemi maggiori: la loro infestazione può avere molti sintomi tra cui diarrea, vomito, mancanza di appetito e disidratazione. Se un cucciolo è infestato da nematodi, spesso si può notare un gonfiore della pancia, mentre negli adulti questi parassiti possono provocare segni meno evidenti, tra i quali mancanza di appetito, vomito intermittente e letargia (sebbene questi segni siano comuni anche ad altre malattie del cane).

Le tenie dal canto loro possono essere trasmesse indirettamente alle persone e in alcuni casi possono causare malattie anche gravi. Tra le specie pericolose per la salute umana, ce ne sono due particolarmente importanti: Echinococcus granulosus ed E. multilocularis. Un altro tipo di tenia, che ha il nome scientifico di Dipylidium caninum, è trasmesso dalle pulci ed è molto comune nei cani, che si infestano attraverso l’ingestione accidentale di pulci contenenti i parassiti adulti durante l’auto-toelettatura quotidiana. Nei cani infestati, i segmenti di questa tenia, simili a chicchi di riso, possono essere visti nelle feci, intorno all’ano o nella cuccia.

Le linee guida Esccap consigliano di proteggere i propri cani con sverminazioni regolari: i cuccioli devono essere trattati dall’età di 2 settimane, ogni 14 giorni, fino a 2 settimane dopo lo svezzamento, a seguire mensilmente fino all’età di sei mesi, mentre per i cani adulti si consiglia di effettuare 4 sverminazioni all’anno.

Con una sola somministrazione, Panadron Plus di MSD Animal Health libera il tuo cane dalle principali infestazioni di nematodi e tenie grazie all’azione di tre efficaci principi attivi. Panadron Plus è adatto a cani di tutte le taglie, fin da cuccioli, a partire da 0,5 kg di peso ed è disponibile in farmacia in confezioni da 2 o 6 compresse. Panadron Plus XL, in confezione da 2 compresse, è, invece, ideale per i cani a partire da 35 kg di peso.

panadron
Altri articoli sullo stesso tema
Send this to a friend