Il Times: per la britannica Boots pronto a farsi avanti Bain Capital, fondo di equity americano

Filiera

Boots Uk, la catena di Wba che raggruppa più di duemila farmacie in tutto il Regno Unito, potrebbe finire nelle mani di un importante fondo di private equity. E’ l’ipotesi ventilata dal quotidiano londinese Times, che in un articolo del primo gennaio scorso riferisce di un forte interesse da parte del gruppo americano Bain Capital. La società, con sede a Boston, è specializzata in acquisizioni, venture capital, public e private equity, management buyout e leveraged finance e conta investimenti in un ampio ventaglio di comparti industriali e commerciali, sanità compresa.

Secondo quanto scrive il Times, un paio di mesi fa Bain Capital avrebbe inviato a Walgreens una dichiarazione preliminare d’approccio e si starebbe ora muovendo per mettersi in prima fila nell’eventualità di un’asta per la cessione di Boots, che il quotidiano londinese definisce «imminente». Come si ricorderà, a parlare per primo di una possibile vendita della catena Boots era stato a novembre il canale tv britannico Sky News, che aveva parlato di colloqui tra Wba e Goldman Sachs per una possibile dismissione dell’insegna oppure per uno “spin off” con successiva quotazione alla borsa inglese.

Intanto, come scrive la rivista americana Forbes, negli Stati Uniti Wba sta continuando a investire per la trasformazione delle sue farmacie: sotto la direzione di Roz Brewer, la manager che ha sostituito Stefano Pessina nella carica di ceo, il gruppo ha recentemente  investito altri 5,2 miliardi di dollari in VillageMD, la rete di retail clinic che entro il 2025 aprirà circa 600 ambulatori di assistenza primaria vicino ad altrettante farmacie Walgreens in oltre 30 Stati americani. Secondo Forbes, Brewer sembra credere molto di più nel business statunitense e nel potenziale che scaturirebbe da una rivisitazione completa del sistema farmacia americano. «Un giorno» ha detto Brewer in una recente intervista a Forbes «il 45% delle farmacie Walgreens avrà accanto una clinica delle cure primarie dove i nostri clienti potranno consultare un medico di famiglia».

Altri articoli sullo stesso tema
Send this to a friend