Brand

Il successo raccolto dalle tre farmacie pilota Health Hub inaugurate all’inizio dell’anno a Huston, in Texas, ha convinto il gruppo americano Cvs Pharmacy ad accelerare l’apertura di nuovi centri dallo stesso format ibrido (farmacia dei servizi più retail clinic) in altre città degli Usa: secondo quanto riferisce un articolo di Drugstore News, nuovi Health Hub dovrebbero spuntare entro l’anno nelle farmacie Cvs di Atlanta, Philadelphia, Tampa e del New Jersey meridionale, con l’obiettivo di arrivare entro il 2021 a 1.500 ibridi farmacia+clinica.

 

 

«Puntiamo a migliorare l’efficacia dell’assistenza con la trasformazione dell’health experience del consumatore» dichiara Alan Lotvin, responsabile della conversione delle farmacie di Cvs «con questo nuovo format offriamo un accesso conveniente, personalizzato e integrato alle cure e ai servizi di assistenza sanitaria. I nostri Health Hub di Houston stanno raccogliendo una risposta estremamente positiva dai clienti, che apprezzano l’opportunità di trovare in un unico luogo, di persona o in remoto, un ampio staff di professionisti che comprende farmacisti, infermieri, terapisti e consulenti».

 

 

Le tre sedi Health Hub aperte sei mesi fa a Houston offrono un’ampia gamma di servizi sanitari, nuove categorie di prodotto finora poco trattate dalle farmacie, strumenti sanitari digitali e on-demand, consulenze individuali e assistenza personalizzata. Nel nuovo format, oltre il 20% del punto vendita è dedicato ai servizi sanitari, dove spiccano proposte combinate di consulenze e prodotti per il trattamento dell’apnea del sonno e il diabete. Health Hub, in effetti, ha per target prioritario i pazienti affetti da cronicità, ai quali vengono proposti programmi di assistenza personalizzati che uniscono le prestazioni della farmacia con quelli della retail clinic (l’equivalente dei nostri poliambulatori) e mirano a ridurre i costi di assistenza e accrescere gli interventi di prevenzione. Il format offre anche percorsi per la salute nutrizionale, con counseling individuale e di gruppo erogato da un dietista, e programmi per la perdita di peso.

 

 

«Il nostro obiettivo è quello di trasformare radicalmente l’esperienza di salute di milioni di consumatori americani» ha dichiarato Larry Merlo, presidente e amministratore delegato di Cvs Health «lavoriamo con Aetna (la compagnia assicurativa della sanità privata acquisita un anno fa, ndr) per costruire un modello di business potente e unico che ci renderà il gruppo sanitario più “paziente-centrico” del Paese».

Recommended Posts