Gemini, l’interfaccia “amica” del nuovo magazzino automatizzato Sintesi di Pharmathek

Post sponsorizzato

L’avvento dei dispositivi mobili ci ha portato tutti a un diverso modo di interagire con l’elettronica e l’automazione. La terza versione di Sintesi, il magazzino automatizzato dei farmaci prodotto da Pharmathek, ha introdotto Gemini: l’interfaccia verticale da 22’’, personalizzabile in completa autonomia, che sfrutta tutte le potenzialità delle logiche dei dispositivi mobileper rendere ancora più semplice il lavoro.
Dare più tempo al team in farmacia è la parola d’ordine, visti i servizi che il presidio sanitario offre ai pazienti. È sempre più importante semplificare (e automatizzare) le operazioni che non richiedono la competenza specifica del farmacista, il quale deve avere più tempo da dedicare alle attività che sono il cuore della professione.

Il ruolo dell’usabilità

L’Usabilità diventa quindi un aspetto chiave per l’efficienza: un software semplice non è solo più piacevole da utilizzare, ma rende anche più rapida l’esecuzione delle operazioni. Più intuitività significa più tempo da dedicare ai pazienti e alle attività di backoffice più strategiche.
La scelta di un robot è guidata da molti fattori, troppo spesso solo tecnici. Bisogna invece considerare i benefici dati da aspetti pratici legati all’utilizzo.

Un pannello di controllo personale

Un metodo per ottenere tempo attraverso l’interfaccia uomo-macchina e creare dinamiche che semplificano la lettura di dati e l’interazione. Gemini ha una dashboard modulare che serve proprio a questo: il team della farmacia sceglie quali informazioni, funzioni e comandi tenere sempre in primo piano per velocizzare i processi di lavoro.
Meno tempo per cercare, più agilità sul lavoro, più tempo per i servizi della farmacia.

Accesso remoto

L’utilizzo della nuova interfaccia non si limita al solo monitor 22”. Infatti, la terza generazione di Sintesi introduce molto di più: l’accesso a distanza dai dispositivi autorizzati e presenti in farmacia (PC, smartphone o tablet). La dashboard personale è consultabile anche se ci si trova al banco o lontani dal robot.
La lettura dei report, l’analisi dello stock e l’interrogazione della macchina non richiedono più la presenza fisica di fronte alla macchina, permettendo un accesso a distanza. Il presidio nell’area vendita è massimizzato in favore del paziente e dei dipendenti della farmacia.

Pharmathek-Gemini

About Pharmathek srl

Pharmathek nasce nel 2007 per fornire sistemi automatizzati che gestiscano in modo flessibile i farmaci ottimizzando velocità e capacità contenitiva. In pochi anni Pharmathek si è affermata come player di riferimento sia in Italia che all’estero con oltre 500 clienti globali. In particolare grazie alla propulsione tecnologia che ha rinnovato lo stato dell’arte del segmento.

Nel 2019 Pharmathek ha stipulato un accordo strategico con il Gruppo Pharmagest, controllata della grande Cooperativa Welcoop che conta 3.800 farmacisti tra i suoi soci.

Scopri di più sul sito: www.pharmathek.com

Altri articoli sullo stesso tema
Send this to a friend