Post sponsorizzato

Fulcri ha aggiornato i propri tool per supportare le Farmacie ad adeguarsi al periodo contingente ed essere in regola con la gestione della Privacy. 

Il periodo post Covid ha richiesto l’adozione di specifici protocolli di sicurezza e di nuove prassi operative da rispettare (e far rispettare) in relazione all’accesso in Farmacia con particolare attenzione alle norme anti-Covid19.

 

fulcri-privacy-1

 

Il rispetto di queste prassi è stato soggetto a controllo e per essere in regola, è possibile rifarsi a un documento estremamente operativo messo a disposizione dall’Ispettorato Nazionale del lavoro (INL): la circolare 149/2020. Tale circolare riporta una preziosa “bussola” per i farmacisti (e gli imprenditori in generale), al fine di consentire a questi ultimi di effettuare una prima auto-valutazione e identificare eventuali aree rimaste scoperte e che comporterebbero l’irrogazione di sanzioni (tra le quali, è bene ricordarlo, vi è anche la sospensione dell’attività dell’impresa). La circolare citata ha uno stampo molto pratico, con specifico riferimento alle linee guida delle verifiche sul “protocollo anti-contagio” riportato nell’allegato C della circolare e ai modelli di verbale di verifica e di check list delle verifiche da effettuare, contenuti negli allegati D ed E della suddetta circolare. Le aree di controllo sulle quali si focalizzano tali strumenti sono la corretta informazione e presa conoscenza sui contenuti del protocollo di sicurezza attuato agli interni (dipendenti e collaboratori) e agli esterni (fornitori, visitatori e clienti), la disciplina relativa alle modalità di ingresso nei locali, alle norme relative alla pulizia e sanificazione degli ambienti, alle precauzioni igienico-sanitarie, alla messa a disposizione dei dispositivi di protezione individuale (DPI), alla gestione degli spazi comuni per poi giungere agli aspetti relativi all’eventuale gestione di una persona sintomatica e agli aspetti di sorveglianza sanitaria in collaborazione con il medico competente per dipendenti e collaboratori. 

 

pharmacy-scanner-img-articolo-1

 

Considerando questi aspetti, Fulcri, grazie alla stretta collaborazione con un team di legali specializzati nelle diverse materie, ha aggiornato il proprio software di autovalutazione “Fulcri Privacy” per dare un supporto concreto alla Farmacia nella gestione della compliance documentale rispetto ai requisiti legislativi richiesti dalle diverse normative.

Il nuovo aggiornamento del tool ripercorre i principali adempimenti richiesti ed indicati dalla menzionata circolare per verificare la corretta attuazione dei protocolli da parte del farmacista, generando documenti in grado di supportare il cliente nella gestione di tali adempimenti, come ad esempio la generazione di autodichiarazioni per dipendenti e fornitori relative all’assenza di sintomi, la generazione di avvisi informativi da affiggere nei locali aziendali, la verifica della comunicazione delle disposizioni dei protocolli agli interni ed esterni e l’individuazione a livello organizzativo dei soggetti preposti, sotto il punto di vista del GDPR, alle operazioni di raccoglimento di dati ed informazioni.

La soluzione Fulcri Privacy, che si distingue da sempre per l’approccio semplice ed intuitivo rispetto ad adempimenti complessi, fornisce l’opportunità di usufruire anche di servizi accessori.

 

fulcri-privacy-3

 

Fra questi il servizio “Privacy CheckUp”, dedicato a tutte le Farmacie che dopo la prima compilazione della checklist vogliono aggiornarla, modificarla, integrarla e tenersi aggiornati e formare/aggiornare i propri collaboratori. Comprende un pacchetto di aggiornamento, assistenza e formazione con 2 appuntamenti annui dedicati per rivedere e aggiornare la propria checklist, 2 webinar formativi su novità/modifiche in materia di Privacy e assistenza con indirizzo e-mail dedicato.

Per maggiori informazioni: www.fulcriprivacy.itcommerciale@fulcri.it – 02 8738 6470

Recommended Posts
Send this to a friend