Extracanale

Per Arcaplanet, l’insegna del pet care che conta in Italia 311 negozi specializzati di grande superficie, anche il 2019 come già i due anni precedenti si apre con un robusto incremento della rete. Sette le nuove aperture, che aumentano di 4.400 metri quadri la superficie di vendita complessiva della catena: tre in Lombardia (Dalmine nel bergamasco, Castegnato e Lonato del Garda nel bresciano) e quattro tra Piemonte (Cuneo), Friuli Venezia Giulia (Villesse, provincia di Gorizia), Toscana (Montemurlo, provincia di Prato) e Marche (Ascoli Piceno). Massiccia la campagna pubblicitaria multicanale che l’insegna ha lanciato per la prima volta allo scopo di sostenere le aperture: il piano comprende passaggi sulle reti tv nazionali (fino al 26 gennaio), pagine pubblicitarie sui principali quotidiani dei territori coinvolti, affissioni cittadine, comunicazione digital e social e infine iniziative di “guerriglia marketing” (zaini luminosi, leafleting, palloni mongolfiere brandizzate).

 

 

La notizia di principale interesse per le farmacie, però, è l’apertura dei corner di parafarmacia nei centri Arcaplanet di maggiore superficie: trenta quelli inaugurati dall’ottobre scorso, quando il gruppo ha presentato il nuovo format, sei dei quali presidiati da farmacisti iscritti all’Albo (due a Milano e gli altri quattro a Ferrara, Genova, Roma e Chivasso, nel torinese). In questi corner i clienti troveranno assistenza per l’acquisto dei farmaci prescritti dal veterinario e un’offerta completa di vaccini, integratori, parafarmaci, antiparassitari e supplementi per l’igiene. Complessivamente, ogni store espone più di 10mila referenze tra accessori e alimenti, con un’ampia selezione trasversale di prodotti esclusivi e specializzati, dietetici e veterinari, alimenti biologici e vegetariani, cibo secco e umido.

 

Recommended Posts