Takeda, Emanuel Morlino designato alla direzione finanziaria per l’Italia

People & Brand

Continuare a generare valore per le persone e per il Sistema Paese, con un approccio basato sull’innovazione, sulla solidità, sui principi della sostenibilità e del lavoro di squadra: questa la missione di Emanuel Morlino, che dal 1° ottobre ha assunto il ruolo di finance head di Takeda Italia. «La nomina di Emanuel è un’ulteriore conferma della volontà di Takeda di valorizzare il talento interno» dichiara in una nota Annarita Egidi, ad Takeda Italia «vediamo infatti in lui doti di leadership e visione strategica, fondamentali per definire nuovi paradigmi di crescita, in un contesto generale caratterizzato da significativi cambiamenti, e per continuare a sostenere efficacemente l’impegno di Takeda al fianco di tutti gli attori del sistema sanitario italiano».

Laureato in Economia, Emanuel Morlino ha iniziato la sua carriera in Sony e, dopo un’esperienza in Euler Hermes, nel 2011 è entrato a far parte di Merck Sharp & Dohme, con ruoli di crescente responsabilità. Ha sviluppato le sue competenze del mondo farmaceutico in Chiesi, con ruoli anche di rilevanza internazionale, come Regional controller emerging markets e, successivamente, come finance manager in Turchia. Ora il percorso continua in Takeda dove diventa direttore finanziario Italia.

Il suo ingresso in Takeda è avvenuto nel settembre del 2020, come financial planning & analysis head, dove ha contribuito in maniera significativa alla costruzione di processi e strumenti a supporto delle scelte di business. «Il mio impegno sarà guidato da un approccio personale e di team orientato alla crescita» commenta Morlino «che possa generare valore per i pazienti e per l’azienda, favorendo uno sviluppo sostenibile e reagendo prontamente alle mutazioni dettate dallo scenario nel quale operiamo. Lavorerò per anticipare i cambiamenti, contribuire all’innovazione con uno sguardo al futuro, in un ambiente inclusivo dove il talento individuale trova espressione e valore».

Altri articoli sullo stesso tema
Send this to a friend