Lloyds Pharmacy, Sky News: McKesson sta valutando la cessione in Uk

Filiera

Il gruppo americano McKesson starebbe valutando la cessione di tutte le sue farmacie Lloyds nel Regno Unito e avrebbe già affidato alla banca inglese Barclays il compito di reperire sul mercato potenziali acquirenti. A riferire la notizia un articolo di Sky News della settimana scorsa, che parla di informazioni provenienti da fonti della city. La catena Lloyds Pharmacy, ricorda l’emittente, dà lavoro a circa 17mila persone e conta più di 1.400 esercizi in tutto il Regno Unito, aggregati nel tempo anche attraverso acquisizioni di spicco (come quella conclusa nel 2016, che ha portato nella catena le 300 farmacie di Sainsbury, nota insegna della gdo inglese).

Nessun cenno, nell’articolo, ai possibili destini delle 2.200 farmacie del gruppo distribuite negli altri Paesi europei, tra le quali 90 in Irlanda, circa 240 in Italia, 10o in Belgio, 300 in Olanda (con l’insegna Benu), 70 in Norvegia (Apotek) e 80 in Svezia. Tuttavia, Sky News ricorda nel suo servizio le crescenti difficoltà finanziarie patite da Lloyds Uk (così come dalle altre insegne inglesi) per i tagli ai finanziamenti del servizio farmaceutico: la catena è stata costretta alla chiusura di 51 “branch” (filiali) nel 2019 e altre 60 nell’ultimo anno. Il consuntivo pubblicato nel marzo 2019, l’ultimo disponibile, chiude in perdita e la relazione parla apertamente di «un altro anno eccezionalmente impegnativo».

Secondo una fonte consultata da Sky News, il valore dell’eventuale cessione potrebbe aggirarsi attorno a 400 milioni di sterline. Contattati dall’emittente, i vertici inglesi del gruppo non hanno voluto commentare la notizia.

Recent Posts
Send this to a friend