E ora la belga Medi-Market testa in Italia un nuovo format: la parafarmacia “outlet”

Extracanale

Dopo avere lanciato in Italia il format della parafarmacia taglia extra-large, la catena belga Medi-Market testa nel nostro Paese un altro format da retail del senza ricetta, la parafarmacia “outlet”. La novità arriva da Castel Guelfo, in provincia di Bologna, dove il gruppo apre domani il suo terzo store categoria XXL, che va ad aggiungersi a quelli di Fidenza-Parma, 600 mq, e Roncadelle-Brescia, 450 mq.

 

La parafarmacia da 350 mq che Medi-Market aprirà domani nell’outlet di Castel Guelfo, in provincia di Bologna. Il villaggio commerciale copre una superficie di 25mila metri quadrati circa e ospita più di 100 attività retail

 

Il nuovo arrivato mette in campo misure leggermente inferiori, perché l’area commerciale totalizza poco più di 350 mq. Ma la sua peculiarità sta altrove: accanto all’assortimento standard delle parafarmacie extra-large di Medi-Market (7-8mila referenze tra cosmesi, dermatologia, fitoterapia, bimbo-mamma e farmaci da banco), lo store di Castelguelfo propone anche un reparto di prodotti a fine serie: repacking, riformulazioni, cambi di linea, prossimi alla scadenza (non meno di sei mesi) e via a seguire. «Al momento cominciamo con una trentina di referenze» spiega a Pharmacy Scanner Nino Faiella, direttore della filiale italiana di Medi-Market «ma contiamo di incrementare velocemente i numeri. Stiamo trattando con diversi marchi e le adesioni al nostro progetto crescono. Il concetto è semplice: anziché passare le fine serie agli stocchisti le danno a noi, così il produttore mantiene il controllo della distribuzione. I prezzi? Scontati in media tra il 40 e il 60%. E ovviamente vendiamo sino a esaurimento, rimanenze zero». Dovrebbe aiutare il fatto che la “parafarmacia outlet” sorge a propria volta in un outlet commerciale da 25mila metri quadrati, con oltre 100 attività retail e quasi 4 milioni di ingressi in un anno.

 

 

Intanto prosegue il piano di aperture dell’insegna: a novembre è prevista l’inaugurazione di un’altra parafarmacia extra-large (500 mq), sempre a Bologna, quindi un ulteriore store nel milanese. E’ invece della primavera scorsa la notizia che il gruppo starebbe valutando di convertire al franchise le 25 farmacie di cui è proprietario in terra belga. La trasformazione (si tratterebbe di una sorta di gestione in leasing) servirebbe a incrementare l’indipendenza degli esercizi senza rinunciare ai vantaggi derivanti dal marchio Medi-Market. Ma l’operazione è ancora nella fase preliminare delle valutazioni.

Altri articoli sullo stesso tema
Send this to a friend