A Italfarmaco il 100% della spagnola Lacer, azienda del mercato salute e cura persona

People & Brand

Italfarmaco, multinazionale italiana del settore chimico-farmaceutico, ha acquisito il 100% di Lacer Pharmaceuticals, azienda spagnola del segmento salute e igiene personale. Con un’esperienza di oltre 70 anni, un fatturato di oltre 150 milioni di euro nel 2021 e quasi 500 dipendenti, Lacer è leader di mercato nell’igiene orale e dentale con il marchio Lacer e brand come Thrombocid, Pilexil, Anso e Talquistina. Lacer possiede, inoltre, un ampio portafoglio di farmaci nelle aree cardiovascolare e uroginecologica.

Italfarmaco, con questa acquisizione, rafforza la propria presenza nel mercato spagnolo dell’healthcare dove è già presente con marchi affermati e si consolida nelle sue attuali aree di business, in cui opera da oltre 30 anni in Italia e nel mondo. Tra queste le aree trombosi e ischemia critica con marchi come Ghemaxan, nella ginecologia con Natalben, Nuperal/Cariban e Ainara, nell’area neurologia e psichiatria con marchi come Sonirem e Gliatilin. Recentemente l’azienda ha ottenuto un importante risultato con Givinostat, il primo prodotto risultato clinicamente significativo in uno studio di fase 3 su pazienti affetti da distrofia muscolare di Duchenne (Dmd), per il quale sarà richiesta la registrazione negli Stati Uniti e in Europa nei prossimi mesi.

L’integrazione in Italfarmaco consentirà a Lacer di consolidare la propria posizione di leader in Spagna, investendo attivamente nei marchi esistenti e ampliando il proprio portafoglio prodotti sia nel settore sanitario sia nella divisione Prescription Medicines. «Questa acquisizione» commenta Francesco De Santis, presidente di Italfarmaco «rappresenta un forte consolidamento della nostra azienda nel mercato spagnolo e un ulteriore impulso per la nostra crescita a livello internazionale».

Altri articoli sullo stesso tema
Send this to a friend