Iqvia, nella settimana 12 lieve recupero. Igiene e bellezza: +1,6% sui 7 giorni e +14,9% sull’anno

Mercato

Nella 12ª settimana del 2021 il mercato della farmacia mette a segno un contenuto recupero sulle cifre dell’anno passato. E’ la fotografia scattata dall’ultimo report di Iqvia, che aggiorna dati e analisi ai sette giorni compresi tra il 22 e il 28 marzo: in tre mesi, dicono i numeri, il giro d’affari della farmacia totalizza 5,61 miliardi di euro e genera vendite per 562 milioni di pezzi; rispetto alle prime 12 settimane del 2020 il fatturato mostra una contrazione del 7,6% (in miglioramento, era l’8% nei sette giorni precedenti) e i consumi dell’8,8% (in precedenza -9,1%). Stabile la perdita sull’anno dell’etico (-7,9%, come sette giorni prima) cospicuo invece il “rally” del comparto commerciale, che riduce all’8,8% il calo sul 2020 (era -9,7% nell’11ª settimana).

Sulle performance del canale rimangono però diverse ombre. Per cominciare, il recupero non è merito di vendite e ingressi di nuovo in crescita, anzi: rispetto alla settimana subito precedente, la 12ª registra un calo dell’intero mercato della farmacia dell’1,4% a valori e dell’1,3% a volumi; l’etico perde poco meno di un punto (-0,9%) a volumi e il commerciale il 2,1% a valori. Se il gap sui dodici mesi si accorcia, dunque, è perché in questo stesso periodo del 2020 gli acquisti in farmacia avevano cominciato a frenare dopo la corsa a fare scorte d’inizio marzo, in concomitanza con l’inizio del lockdown. Si può apprezzare l’andamento della forbice osservando le colonne di colore grigio negli istogrammi subito sotto: tra la nona e l’undicesima settimana del 2020 le vendite crescono costantemente a valori e a volumi, quindi frenano o scollinano. Ed è di questo rallentamento che “approfitta” la farmacia nella chiusura di questo trimestre 2021.

Il beneficio emerge evidente dal grafico che riporta l’andamento dei panieri della libera vendita nelle prime dodici settimane dell’anno rispetto allo stesso periodo del 2020: esclusa la patient care, che resta stabile in territorio positivo, nell’ultima settimana tutte le categorie riducono di un punto percentuale la perdita sull’anno. Si distingue in particolare la personal care (igiene e bellezza), che dall’11ª alla 12ª settimana 2021 cresce dell’1,6% a valori e sull’anno (12ª settimana 2021 vs. 12ª settimana 2020) del 16,4%. Da segnalare, tra i prodotti che nella settimana perdono più vistosamente, il segmento delle mascherine: -5,3% nella dodicesima rispetto alla precedente.

 

Il mercato della farmacia alla 12ª settimana del 2021

Cliccare sul grafico per ingrandire in una nuova finestra

 

Cliccare sul grafico per ingrandire in una nuova finestra

Farmaco etico, i consumi a unità

 

Area commerciale, l’andamento a valori

Cliccare sul grafico per ingrandire in una nuova finestra

 

Area commerciale, l’andamento dei panieri

Cliccare sul grafico per ingrandire in una nuova finestra

Progressivo dall’inizio dell’anno alla settimana di riferimento vs stesso periodo dell’anno scorso

 

Paniere del cura persona (Pec)

Cliccare sul grafico per ingrandire in una nuova finestra

 

Cura persona (Pec), focus creme mani

Cliccare sul grafico per ingrandire in una nuova finestra

 

Mascherine e igienizzanti per mani

Cliccare sul grafico per ingrandire in una nuova finestra

 

Paniere prodotti covid

Cliccare sul grafico per ingrandire in una nuova finestra

Nella categoria sono ricompresi, tra gli altri, ossimetri e termometri, immunostimolanti, probiotici e vitamine, calmanti e prodotti per tosse e raffreddore.

 

Paniere covid, sottogruppo Prevenzione sintomi

Cliccare sul grafico per ingrandire in una nuova finestra

Comprende immunostimolanti, probiotici, vitamine e multivitaminici.

 

Paniere covid, sottogruppo trattamento sintomi

Cliccare sul grafico per ingrandire in una nuova finestra

Comprende calmanti e prodotti per il sonno, rimedi per la digestione, antitosse e antiraffreddore.

 

Paniere covid, sottogruppo dispositivi, disinfettanti  e altro

Cliccare sul grafico per ingrandire in una nuova finestra

Comprende test rapidi per covid, ossimetri, termometri, creme per mani, disinfettanti per la pelle, guanti.

 

Stagionalità: prodotti per stomaco e tratto digerente

Cliccare sul grafico per ingrandire in una nuova finestra

Comprende antiflatulenza, antispastici per intestino irritabile, digestivi per intolleranze alimentari, prodotti per il tratto digestivo e lo stomaco.

 

Focus otc: vitamine e integratori

Cliccare sul grafico per ingrandire in una nuova finestra

 

Prodotti veterinari

Cliccare sul grafico per ingrandire in una nuova finestra

Altri articoli sullo stesso tema
Send this to a friend