Integratori, l’online continua a crescere a doppia cifra e nei volumi è davanti alla parafarmacia

Mercato

Probiotici, vitamine e sali minerali rimangono le categorie di integratori più vendute nei due canali della farmacia e parafarmacia, che si tratti di esercizi fisici o siti di e-commerce. E’ la lettura che offre il report diffuso nei giorni scorsi da Integratori Italia-Unione italiana food, l’associazione che in Confindustria rappresenta le imprese del settore, sulla base di dati provenienti da New Line e IRi. Il segmento dei sali minerali, in particolare è quello che mette a segno i tassi di crescita più importanti: +16,1% in farmacia e +9,4% in parafarmacia nei primi sei mesi del 2021 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. «Probabilmente» osserva Integratori Italia «la pandemia e il conseguente periodo di stress dovuto all’isolamento forzato hanno spinto molti consumatori a cercare negli integratori una fonte di sollievo psicofisico».

L’online sembra il canale dove si è concentrata la quota maggiore di tale domanda: i siti e-commerce di farmacie e parafarmacie, infatti, registrano un balzo a due cifre nella vendita di integratori per combattere l’insonnia e aiutare il benessere mentale (+59,2%). E lo stesso vale per il comparto nel suo insieme: +49,4% a valori e +43% a volumi nel primo semestre, per un giro d’affari di 162,2 milioni di euro. Il canale delle farmacie fisiche, con un fatturato superiore a 1,5 miliardi, rimane ancora molto distante; non si può dire lo stesso delle parafarmacie in calce e mattoni, che a valori totalizzano ormai poco più dell’online (170,3 milioni di euro) e per confezioni vendute sono già state sorpassate.

«Nonostante la pandemia abbia portato le persone ad approcciarsi sempre di più all’e-commerce» è il commento finale di Alessandro Golinelli, presidente di Integratori Italia «il farmacista rimane per il consumatore la figura di riferimento nell’acquisto di integratori. E i dati confermano che sempre più italiani scelgono questi prodotti per supportare la propria salute e benessere».

Altri articoli sullo stesso tema
Send this to a friend