Mercato

E’ l’innovazione, dice Federsalus, a trainare la crescita del mercato degli integratori in farmacia: nel 2018 il comparto ha messo a segno un incremento del giro d’affari del 5,6%, ossia 150 milioni di euro circa. Il 91% di tale cifra, 136 milioni, arriva dalla crescita delle vendite di prodotti lanciati da meno di 12 mesi, che rispetto al 2017 sono aumentate a valori del 5,1%. Del tutto marginale, invece, l’apporto alla crescita dei prodotti consolidati, che nel 2018 incrementano le vendite di appena lo 0,5% (14 milioni di euro).

 

Il contributo di consolidati e nuovi lanci

Dati in milioni di euro. Fonte: Iqvia Multichannel View

 

Peso dei nuovi lanci a parte, il mercato in farmacia degli integratori mostra anche un apprezzabile livello di polarizzazione, con le prime 15 categorie di prodotto che coprono più della metà dei consumi a valori (per la precisione il 54%): sul podio, in particolare, salgono i probiotici con un giro d’affari di 360 milioni di euro, quindi gli integratori di minerali (210 milioni) e i regolatori del colesterolo (152 milioni, vedi tabella in basso a sinistra). Una classifica basata sul tasso di crescita composto degli ultimi tre anni (2016-2018), vede invece al primo posto gli antiacidi (+19%), i regolatori del colesterolo e i calmanti/sonniferi (+11% per entrambi, tabella sotto a destra).

 

Probiotici al top delle vendite

Probiotici - 360 milioni di euro
Integratori di minerali - 210 milioni di euro
Regolatori del colesterolo - 152 milioni di euro
Sistema urinario - 135 milioni di euro
Polivitaminici con minerali - 120 milioni di euro
Tonici - 99 milioni di euro
Antitosse - 97 milioni di euro
Prodotti per lo stomaco - 96 milioni di euro
Calmanti e sonniferi - 91 milioni di euro
Prodotti oftalmici - 86 milioni di euro
Lassativi - 84 milioni di euro
Prodotti per articolazioni - 81 milioni di euro
Antiossidanti/neuropatie - 81 milioni di euro
Prodotti ginecologici - 78 milioni di euro
Antiacidi/bruciore stomaco - 65 milioni di euro

Fonte: Iqvia Multichannel View

Gli antiacidi guidano la crescita

Antiacidi/bruciore di stomaco 19%
Regolatori del colesterolo 11%
Calmanti e sonniferi 11%
Vitamina gruppo B 11%
Antitosse 10%
Prodotti per lo stomaco 10%
Sistema urinario 8%
Prodotti per articolazioni 8%
Probiotici 7%
Integratori di minerali 6%
Immonustimolanti 6%
Tonici 4%
Prodotti oftalmici 4%
Polivitaminici con minerali 3%
Lassativi 3%

Cagr (tasso annuo di crescita composto) sul triennio 2016-2018. Fonte: Iqvia Multichannel View

Recommended Posts