Post sponsorizzato

E’ partito dall’inizio di settembre e si protrarrà sino alla fine dell’anno il secondo flight della campagna stampa e web di Salus per Floradix, l’integratore con ferro e vitamine. In questa prima metà del mese le uscite si concentreranno sui mensili come Ok Salute, quindi da metà settembre si aggiungeranno i settimanali: gli inserti salute di Corriere della Sera, Star Bene, Viver Sani e Belli ed F di Cairo editore. In più c’è la comunicazione su web e social, che prevede uscite fino a dicembre su Youtube (video) e Google Adv così come Facebook e Instagram, dove l’azienda assicurerà fino a dicembre un paio di post a settimana.

 

 

Il tema portante della campagna è quello della stanchezza (da rientro post-vacanze ma non solo), che la pubblicità per la stampa riassume nell’immagine di una donna accasciata sul computer (con la chiavetta della ricarica sulla schiena). «Il concept è lo stesso del primo flight della campagna, con cui abbiamo coperto il primo semestre 2019» spiega a Pharmacy Scanner Stefano Davini, sales&marketing manager di Eurosalus «il messaggio è affidato all’immagine di una donna accasciata sul computer con la chiavetta della ricarica sulla schiena. Floradix, infatti, è un prodotto rivolto principalmente alle lavoratrici in età fertile, che più spesso necessitano di integrare la loro alimentazione con ferro e vitamina B».

In particolare, il target prioritario è rappresentato dalle donne di età compresa tra i 25 e i 55 anni, che hanno bisogno di essere efficienti e attive. «Di qui» riprende Davini «la metafora della chiavetta a molla: Floradix è l’integratore che dà la ricarica perché combina in modo bilanciato l’azione di ferro e vitamina B, su una base di piante officinali e succhi di frutta». Oltre al brand di punta, la campagna web di Salus darà risalto anche agli altri prodotti dell’azienda, Kindervital multivitaminico per bambini, Epresat Multivitaminico per adulti e Detox Bio.

Recent Posts