Post sponsorizzato

“Uno sguardo al Futuro”: questo il tema attorno al quale Cef, Cooperativa esercenti farmacia, ai primi posti in Italia tra i distributori, ha voluto chiamare a riflettere i rappresentanti di Federfarma, dell’Ordine dei farmacisti e di Agifar. Palcoscenico la Convention di Rezzato, riservata ai farmacisti soci dell’area del Nord, che sono intervenuti numerosi: oltre 500 le presenze, a conferma del grado di soddisfazione per la vicinanza della loro Cooperativa. Cef rimane al fianco dei farmacisti nelle sfide per la farmacia del futuro, come ha assicurato il presidente Vittorino Losio promettendo ai soci un futuro da liberi e indipendenti.

 

 

Guardare al futuro con la consapevolezza che le sfide da affrontare impegneranno le farmacie e potranno essere vinte solo sapendo cogliere tutte quelle novità che il sistema offrirà. Questo il clima che ha accompagnato gli interventi. Secondo il suo stile, col cuore e l’anima di farmacista che lo contraddistingue, Vittorino Losio ha ricordato come la Cooperativa, nell’arco dei suoi oltre 80 anni di storia, sia sempre stata al fianco dei farmacisti titolari.

«La grande finanza ormai è alle porte: sono iniziate numerose acquisizioni di farmacie. Nessuno» ha insistito Losio «può pensare che il processo non lo riguardi, per cui il farmacista dovrà rapidamente scegliere da che parte stare: un’alternativa c’è ed è la Cooperativa, che si è sempre adoperata, perché la farmacia potesse essere libera ed indipendente, prova ne è che il primo network nazionale di farmacie, “FarmaciaINsieme”, è stato costituito proprio da Cef. A questa rete si è poi aggiunta “+bene”, dove le farmacie aderenti possono sperimentare tutti i vantaggi dello stare insieme». Ma per Losio tutto quello fatto sin qui non è più sufficiente e anche per Cef s’impone un cambio di strategia col completamento del ciclo del valore:

· dalla produzione e commercializzazione dei prodotti a marchio Cef

· alla contrattazione, acquisto, stoccaggio e distribuzione delle merci, grazie a piattaforme logistiche sempre più efficienti ed automatizzate.

· al supporto alla vendita in farmacia grazie ad offerte concorrenziali, iniziative di valore e agli interventi di accademia formazione CEF.

· fino alla gestione del punto vendita di proprietà con soluzioni di retail innovative e aperte a tutti i soci che vorranno coglierle.

· A tutto questo si aggiungono le soluzioni tecnologiche che CEF sta adottando in ambito digitale e per quanto riguarda l’e-commerce.

 

 

Le sfide dovranno essere, ancora una volta, affrontate insieme per governare e anticipare i cambiamenti in corso, così da mantenere il controllo della propria impresa e consolidare il vantaggio competitivo sulla concorrenza. Ecco qual è lo sguardo al futuro che Cef vuole garantire, un futuro di farmacisti liberi e indipendenti – ha concluso fra gli applausi il presidente Losio.

Recent Posts