Extracanale

Le insegne della gdo non smettono di inseguire la “lepre” Amazon sul terreno del digitale e dell’omnichannel. L’ultimo caso è quello di Carrefour, che nei giorni scorsi ha annunciato due novità rivolte espressamente ad agevolare il consumatore online. La prima riguarda l’installazione di un “locker” – una parete di armadietti con serratura elettronica tipo deposito bagagli – nell’ipermercato del business center di Caldera Park (Milano-San Siro): chi compra via internet sul sito della catena può chiedere che la spesa venga stivata nel locker (surgelati compresi, visto che gli scomparti sono a temperatura controllata), dove poi il cliente potrà andare a ritirarla con comodo, usando il QR code ricevuto via mail per aprire la serratura dell’armadietto numerato. Cui prodest? Sicuramente ne beneficeranno impiegati e dipendenti del centro direzionale, che anziché passare la pausa pranzo a fare la spesa al supermercato potranno comprare online dall’ufficio e ritirare le sporte all’uscita, quando tornano a casa. «Con questo progetto pilota» spiega Pierre Queau, direttore marketing , clienti, servizi e trasformazione digitale di Carrefour Italia «puntiamo a sviluppare ulteriormente la customer experience, andare incontro alle esigenze dei nostri clienti e ottimizzare i tempi della spesa coniugando l’esperienza online con quella fisica».

Lo sforzo di rendere più semplice e pratica la vita (il motivo per cui un numero crescente di italiani si rivolge all’online, prezzi a parte) traspare anche dalla seconda novità annunciata da Carrefour, l’aggiunta della funzione “auto-add” al sito di e-commerce del gruppo. Grazie a tale comando, in sintesi, l’utente ha la possibilità di impostare la frequenza con cui alcuni prodotti vengono aggiunti automaticamente al carrello della spesa. Utile soprattutto per il rinnovo delle scorte di “consumabili” (caffè, detersivi, zucchero, ma anche omogeneizzati, latte in polvere, dentifricio e prodotti di personal care), la funzione ricorda gli Amazon Dash Button, i pulsanti adesivi da premere per ricomprare automaticamente il prodotto in esaurimento. «Grazie alla nuova funzionalità» commenta Enrico FantinieCommerce director di Carrefour Italia «miglioriamo concretamente e ulteriormente la shopping-experience online, semplificandola e rendendo la spesa online ancora più veloce». Carrefour conta in Italia 1.083 punti vendita, tra i quali 51 ipermercati, 412 supermercati, 605 Carrefour Express.

 

Recommended Posts