Post sponsorizzato

Learning by doing: imparare attraverso la pratica, l’analisi di esperienze reali o ancora la simulazione di “case histories” che impongono la soluzione di problemi concreti. E’ la metodologia didattica che contraddistingue l’Academy Business School Pharmacy, la scuola di business e strategie aziendali per la farmacia, che torna a Bologna dal 29 marzo con l’edizione 2019 del suo corso di formazione. Consigliato a tutti i titolari e direttori di farmacia, Abs Pharmacy offre un percorso che educa all’analisi del contesto competitivo e dei nuovi scenari, insegna a leggere dati e report di mercato, plasma il farmacista perché impari a decidere e pianificare per obiettivi: strategia, piano di azione, budget.

 

Paolo Infortuna, direttore didattico di Abs Pharmacy
«Il titolare e il direttore di domani (ma anche quelli di oggi) dovranno avere la capacità di intuire nuovi modelli di business, cambiare metodi e approcci, padroneggiare la gestione aziendale, avere competenze analitiche e strategiche, essere capaci di curare la relazione con i collaboratori e con i clienti».

 

Learning by doing

I partecipanti avranno modo di misurarsi con “case histories” legate a bilancio e finanza, gestione delle risorse umane e allocazione del budget, oppure dovranno affrontare problemi generati dall’attuazione della strategia aziendale per il raggiungimento dei vari obiettivi prefissati, cimentarsi con la scelta assortimentale, elaborare il posizionamento sul mercato, approntare un piano marketing, difendere la redditività della farmacia.

In alto: una lezione del corso.
In basso a sinistra: una simulazione con il Farma Game; a destra: esercitazione sul piano marketing.

 

Il raffronto con altre esperienze internazionali

Oltre ad avvalersi della docenza di consulenti del settore e professionisti con un know-how nella farmacia, il corso avrà tra i suoi ospiti John Nuttall, ceo di una delle più importanti catene di farmacia inglesi. Nuttall spiegherà come i farmacisti britannici hanno reagito all’arrivo delle grandi catene e proporrà così ai discenti un’esperienza di forte interesse a fronte di quanto si sta verificando in Italia..

In alto: John Nuttal.
Sotto: l’aula didattica.

 

Formazione e relazioni umane

Oggi più che mai, il titolare di farmacia deve essere capace di gestire i rapporti umani e le eventuali conflittualità che si possono generare al banco, con i collaboratori così come con il cliente-paziente. Per tale motivo, il corso mira a sviluppare la capacità di negoziazione del farmacista attraverso l’attività in aula ma anche con serate di convivialità post-lezione, che arricchiscono la propensione alle relazioni umane ed educano a fare team.

In alto a sinistra: un esercizio di negoziazione; a destra: lezione in aula.
Sotto: uno dei momenti di convivialità che educano a fare team.

 

Paolo Infortuna
«Siamo convinti che a fronte di uno scenario sempre più competitivo, il farmacista titolare dovrà sviluppare la capacità di intuire i nuovi modelli di business e le loro evoluzioni strategiche. E’ il tipo di formazione che Abs Pharmacy propone ai suoi discenti».

Per ulteriori informazioni e adesioni, cliccare sul banner in alto a destra.

Recent Posts